Tutti gli articoli di Massimo Scarano

Presidente di Lega

POKER

E sono 4!!! Grande soddisfazione da parte del General Manager Lucio per questo inizio di campionato di Drughi 32. Intervistato nel post partita ha confermato la grande soddisfazione per quello che la squadra sta facendo vedere. Parlando del passato ha affermato che la squadra ereditata non era male ma con esperienza ed intuito è stata rivoluzionata (soprattutto a centrocampo) sia con gli scambi che con un ottimo mercato….il risultato è davanti agli occhi di tutti….un rullo compressore che gioca, diverte e vince…in casa o fuori non fa differenza. Considerando che all’attivo mancano ancora i goal di Amauri,  Dybala e Pogba dove potrà arrivare?

CASSANATE

E alla fine pur non volendo Cassano entra e segna, col brivido per un rigore che sfiora la traversa, ma segna. La defezione di El Shaarawy (che abbia ancora quel problema al naso di cui tanto si parlava a Padova?) spalanca la strada al pibe di Bari vecchia, gol e assist, la mia valutazione al mercato di riparazione non era poi così sproporzionata. Primi cenni di risveglio anche dal Pipita, una buona prestazione ed assist decisivo, ma da lui ci aspettiamo molto di più.

Bene in generale tutta la squadra, azzeccata la scelta del portiere, ottima l’espulsione di Zapata che apre la strada ad Alex dalla panchina per evitare proprio l’espulsione di Zapata, paradossale … Centrocampo di grande qualità con ben tre assist su quattro schierati, la certezza di aver comprato un campiona Vazquez e la soddisfazione di aver creduto in Pereyra.
Poco da aggiungere sul mio avversario in evidente giornata no.

Miseria e Nobiltà

Una miseria di gol caratteriza questo secondo turno di campionato. Vittorie di misura e zero alla voce gol fatti, invertendo la tendenza della prima giornata tre punti buoni con poco più di 66.

Fa eccezione Drughi, che comunque fa tre gol con meno di 78. La nuova squadra conta già 6 punti in classifica, punteggio pieno al pari di Braveboys, le new entries alla riscossa.
Lucio però conta ancora zero alla voce commenti scritti.

palloneOra il turno infrasettimanale, il vostro presidente caporedattore nonché sommo sacerdote del fantadelirio va in Germania, quindi, forse, il commento del mercoledì slitta al prossimo week end.

UN PUNTO GUADAGNATO

Ancora una volta la rosa esprime qualità, ma le scelte del mister non sono fortunate. Fiducia a Bardi che non sfigura, ma ne prende due in più di Abbiati. In difesa troppe assenze e De Vrij si fa espellere, il centrocampo macina voti ed ancora un gol, quello che poi risulterà decisivo dell’ottimo Vazquez.

higuainA deludere è l’attacco, almeno quello titolare, El Shaarawy è pronto a spaccare il mondo, ma risulta insufficiente. Okaka si riposa nella partita/pastetta di Sassuolo e Higuain … beh il pipita deve ancora riprendersi dal mondiale, dall’eliminazione in champions, dalla terra dei fuochi e dalla campagna acquisti mediocre del Napoli, solo e abbandonato, FORZA PIPITA ti aspettiamo, però fa ambress!!!

Ottimi invece i due panchinari Cassano e Paloschi, ma mentre l’attaccante clivense era destinato ad un ruolo di comprimario il talento barese partiva titolare nei piani estivi per poi vedersi scavalcato dal giovane Okaka. Gerarchie da rivedere.

Ormai rassegnato ad una sconfitta, con sorpresa stamattina trovo un pareggio e, per mezzo voto, quasi una vittoria. Alla fine un punto guadagnato.

I PRIMI PASSI

Si è finalmente aperto il quarantatreesimo campionato. La novità si chiama Lucio. Dopo 10 anni passati insieme Roberto lanni con molto onore se ne va. Ha vinto parecchio, ha la migliore media trofei in base ai campionati disputati, ma ha la peggiore media commenti sul sito della storia. Lucio promette bene, per il momento astensione dal commento. Ci penso io.

pallonePartite equlibrate, risolte anche per mezzo voto, punti d’oro d mettere in cascina.  Braveboys si da al tennis e batte un set a zero il malcapitato Calumet. Skotos si aggiudica il derby N. 85, stranamente alla prima di campionato.

L’esordio di Drughi è incoraggiante, una bella botta di … vita … per dare il suo benvenuto ai senatori, sarà un osso duro. Di misura anche la vittoria di Mind su Waka, il campionato muove i primi passi.

Una sconfitta incoraggiante

Perdere 6-2 in casa alla prima di campionato non è certo un bell’inizio, ma senza entrare nel merito di come il mio avversario abbia fatto 6 gol (onore a lui) vediamo perché ne ho fatti solo 2.

Punto primo il portiere, se la regola non me lo toglie ho già il portiere del futuro, un gatto ed una volpe contemporaneamente, peccato però che sia rimasto in panchina contro il Napoli al fine di doppiamente intossicarmi la domenica (fanta)calcistica. Diego lopez invece si faceva ridicolamente infilare 4 volte con papera ed infortunio simultanei, futuristico …

Il centrocampo dà spettacolo, a parte lo stonato esordio di Brienza,  Honda, Candreva  e Vazquez promettono bene, Pereyra e Kone devono ritagliarsi il loro spazio.

higuainL’attacco in parte delude, El Shaarawy di nuovo infortunato ed il Pipita sbaglia il rigore che cambia le sorti della domenica.

Okaka, fortemente voluto, dimostra tutta la sua potenza, mentre Keita deve ancora dimostrare il suo vero valore.

Nonno Cassano comunque tornerà utile durante il campionato, insomma ho fatto una valanga di gol, aggiungi anche Lucarelli prima panchina eppure ho perso 6-2, tutto sommato la considero una sconfitta incoraggiante.

43^ asta

Si è svolta oggi 6 settembre 2014  la 43° asta, anche questa volta, come consuetudine per l’asta estiva, con collegamento via skype, oramai consolitato ed affidabile strumento tecnologico.

Buono l’esordio di Lucio, da rivedere il nome della squadra.
Fluida e senza intoppi l’asta, filata via in poco più di due ore e mezza.

Re dell’asta Higuain con lingaggio record di 170 crediti acquistato da Calumet City.

torresScambio di centravanti fra le prime due dello scorso campionato.

Segue a ruota Torres con un ingaggio a tre cifre ed il suo compagno di reparto in Skotos, Palacio.

Tra gli altri si evidenzia il significativo ingaggio di 70 crediti a Vidal, acquistato da Guerin,  a conferma del valore del calciatore.
Inaspettato il 40 di Parolo terminato nelle fila di Waka.

Signori anche questa è fatta! Ora si gioca!

Ricomincia il fantacalcio

L’età si fa sentire, gli acciacchi sono tutti lì, accumulati nel tempo.
Le ferite rimarginano più lentamente, ma lei è sempre lì fresca e tosta con un nuovo look, la Gloriosa Lega Lizza sta per compiere il suo 21° compleanno, diviso in già trascorsi 42 esaltanti tornei e varie manifestazioni minori, ma il torneo più bello è quello che ancora si deve giocare.
Un nuovo sito per rinnovare l’entusiasmo dei partecipanti, vecchi e nuovi e seminuovi.

pallone Nuove opportunità di delirio fantacalcistico, nuovo spazio alle cazzate e spazio ai commenti degli articoli, una rinnovata veste grafica “responsive” cioè adatta anche ai dispositivi mobile.

Il sito è ancora un cantiere aperto, perciò man mano torneranno disponibili tutte le vecchie sezioni, per il momento già pronto il mercato, subito dopo le formazioni base e via così …