Tutti gli articoli di nandoromano

GIALLO ROSSI

10^.53 BRAVE VS VIRUS: 2-2

GIALLO ROSSI SIAMO NOIIII OOOOHOHO…

  1. No, non sono i colori “der core” , ma il cartellini gialli e rossi che i Brave hanno collezionato in queste prime 10^ giornate di campionato.  Ben 24 gialli** e 2 rossi **  che fanno 14 punti in meno nel calcolo delle medie. Circa 1,4 a partita.                                       LEGENDA : SCHIERATI** – NON SCHIERATI*                                            Così suddivisi:                                                                                                                      a) Difesa: 7 gialli** – 1 rosso*  / 3 gialli*                                                                      b) Centrocampo: 14 gialli**  – 1 rosso**  /  1 giallo*                                            c) Attacco:  3 gialli** – 1 rosso** / 1 giallo*
  2. In questa colorata graduatoria il “migliore” è PULGAR con ben 5 cartellini nell’album dei ricordi. Lassamo perde la fantamedia.
  3. Questa strana statistica per dire che questa 10^ di campionato è stata avvincente, l’avevamo in pugno con la doppietta di Belotti (s’è scetat’ o gall’ (?)) e con il gol dell’ex Boga; poi il crollo. La fatica e la solita serie di cartellini a dilapidare il bottino.
  4. E’ una specie di resa, di pre-analisi (la consiglio anche ai  miei calciatori) per queste ultime quattro gare. Il gruppo dei rivali allunga, la salvezza è più lontana, così come l’intuito del mister. Ma questa è un’altra storia.

Kola..rovINA

 

9^.53 Kaiser vs Brave: 1-1

Sintesi.

Kolarov dal dischetto sbaglia. Dzeko non tira più i rigori. Veretout dal dischetto segna. Non è assist di Hernandez per Piantek ma autogol di Bastos, e bastos solo quello.

Ps. Finalmente De Paul. Punticino per arrivare alla salvezza.

BHO…

8^53 SKOTOS vs BRAVE: 3-2

Falcidiata dagli infortuni, la società decide di intervenire sul mercato. Proviamo il giovane defender Cistana, messosi in evidenza in queste prime gare, e Mancosu, ad ora, uno dei centrocampisti più prolifici, relegando Lazovic ad ultima panchina.                                                   Si decide anche per la gara contro gli Skotos ad un cambio modulo perchè Kouamè se la vedrà contro la difesa della Juve.

Ebbene, in ordine— Lazovic segna il suo primo gol stagionale, e che gol (sarebbe stato titolare); Cistana sul tiro dell’avversario rischia l’autogol; Mancosu per la prima volta in stagione parte dalla panchina; Kouamè segna un gol a dir poco bizzarro.  Mercato si mercato no, mercato si mercato no, mercato no marcato SI…. ci siamo affossati con le nostre mani.  E se la scorsa settimana l’errore di non schierare improvvisamente Candreva non è stato determinante, stavolta gli acquisti ed il cambio modulo incidono negativamente.

Gara, combattuta, i gol si alternano vorticosamente. Alla fine la spuntano gli avversari per voti migliori dei nostri. Boga in gol, Zaniolo si ripete, Kolarov dal dischetto. Ma fallimento De Paul e            Belotti mandano tutto a puttane. L’attaccante finalmente si sblocca nella porta sbagliata, ma vuoi mettere?? Il fiuto del gol è sempre vivo!! I sintomi del risveglio sono evidenti, la sfiga pure.

Best player: Kolarov 7,5 (+3+1)

Worst player: De Paul 4,5 (-0,5) – Belotti 5 (-1)

 

Ossigeno per favore

7^.53 BRAVE vs CALUMET:  5-1

Lo scontro salvezza va ai Brave, boccata di ossigeno. Prova convincente dei singoli, alcuni, non nella coralità. Finalmente Zaniolo, meglio tardi che mai. Finalmente Kouamè, (bella la sua mezza rovesciata) meglio tardi che mai. Ah.. già l’ho scritto?…va bhe vale per tutti. Centrocampo sotto la sufficienza, sovrastato dai Calumet.  Da dire solo che Candreva era titolare fino a pochi minuti prima del match, poi ictus dell’allenatore ed in campo ci va Lazovic. Male la scelta, non determinante, ma male comunque. La copertina è sua, lo merita. Bene invece Boga con l’assist e benissimo Hernandez, che pare sia il migliore acquisto in fase d’asta. Ancora all’asciutto Belotti. Nel mentre, perdiamo l’ennesima pedina, Lirola out per le prossime partite. Siamo sempre meno. Da questa rosa ci aspettavamo di più, nel senso che fossero di più ad arrivare alla meta. Speriamo in questo girone di ritorno, che ritornino pure alcuni infortunati e che non si ritorni in B.

Best player: Kouamè 7,5 ( +3+1)

Worst player: De Paul 5,0

 

Tutti giù pè terra…

6^.53 Waka vs Brave: 7-1…

Giro giro tondo….casca il midollo…cascan’ le terga….e tutti giù per terra!! Cadiamo come pere fradice. Evvivaaaa…!! Dopo Criscito, Mkhitaryan e quello grave di Sanchez, anche il buon Cristante ci lascia. Il campionato anche per lui finisce qui. Siamo sfaldati, divisi, sgretolati, dimezzati. La squadra non comincia neanche le partite. Non gioca proprio più.  Si cambia modulo per necessità e difatti il punticino a centrocampo lo tiriamo fuori. Bogà segna il suo primo gol ma è seduto in panchina e Donnarumma fa di tutto per farsi apprezzare con il suo secondo penalty parato. Ma il resto è veramente FUFFA.

I Wakhiany imperversano come non mai. BBBUUUM…BAAAM…SPAPATAMM!!  Tre doppiette al volo al volo e tutti a casa. Milik e Muriel, ribattezzati LA2M, si ricordano dopo mesi che il loro compito è segnare, tocca ai Brave subire. L’elenco dei Santi da tirar giù è finito, non quelle di vederci salvi in questo strano 53^ campionato. Vedremo se il presidente è disposto ad investire per salvare il salvabile oppure se la squadra navigherà a vista fino alla fine, e poi si vedrà.

Best player : Donnarumma 6,5 +3 (-2)

Worst player: Kouamè 5,5 -0.5

…….MA……….

4^.53 LOLLY VS BRAVE: 3-1

CHE GRAN CASINO Ricapitoliamo….

Finalmente Sanchez in campo, con gol all’esordio…MA… sarà stato per la troppa voglia di aiutare la squadra si fa espellere.  Sicchè -1+3=+2. Dai su, insistiamo. Ci siamo, rigore per Brave, dal dischetto Kolarov…OOOOoooo SBAGLIA!! Dopo una lunga serie positiva, SBAGLIA. (-3) Si mette già male. Anche perchè i Brave vanno in confusione e Lolly ne approfitta, prima con Mertens e poi con l’ex Manolas. Ma….C’è tempo…possiamo recuperare. Ecco!! Altro rigore, stavolta è Pulgar ad occuparsene. Tiro, gol….Ma… In porta c’è Donnarummma, per cui -1+3=+2. Va bhe dai, magari può bastare. No…spe..Donnarumma ne becca altri due. Ed allora inutile il rigore di Pulgar.  Ma…Luigi ne para uno a Chiesa, ed allora annulla i tre gol subiti, ma il suo  rigore parato vale 0. Ma…almeno il gol di Pulgar torna a valere +3. Serve un miracolo. Ci prova Belotti a farlo, segna ancora, bene, +3, ma l’opera gli riesce per metà e noi usciamo ancora sconfitti da questa balorda partita. Con i SE e con i MA… non si va molto lontano.

SALVIAMOCI.

BEST PLAYERS: PULGAR 7 (+3) – BELOTTI 7 (+3)

WORST PLAYERS: KOLAROV 5 (-3) – CRISCITO 5 – HERNANDEZ 5

 

CONSIGLI

3^53 VIRUS VS BRAVE: 2-0

Consigli… quelli che dovremmo ascoltare? NO schierare. 25 RIGORI PARATI IN CARRIERA. Il mister ha temuto già alla consegna della rosa agli arbitri di aver fatto na cazzata. Ma tant’è. Titolare in porta  Donnarumma Luigi. Voto 5.5 con ammonizione e due pere subite; voto: 3. Consigli 7 +3 rig. parato che fanno 10; che sommati al voto di Belotti 7,5 -0,5 amm +6 (doppietta) 13…fanno +23!! Questo è un fatto. L’altro è che la squadra è nervosa, sembra in ritardo di condizione e gli ammoniti sono addirittura 7 tra questi ancora Zaniolo of course. Sempre in inglese, c’ha rutt’ o caxx.  Andiamo avanti, testa basta e lavurà, e se sarò necessario interverremo sul mercato.  NOI CI SIAMO

BEST PLAYERConsigli 7+3 (non schierato) –  BELOTTI  7,5 -0,5+6.

WORST PLAYER: ZANIOLO 5  -0,5

 

INASPETTATA

2^53 BRAVE VS KAISER: 1-2

Sbloccata da Kouamè e messa in archivio (?) con la splendida punizione di Kolarov nel sette, eravamo convinti di avere la partita in pugno. Niente di più sbagliato. Nelle battute finali è mancata personalità e tenuta atletica. La squadra arrancava a centrocampo per inferiorità numerica e con un tiro da fuori area di Castagne la squadra avversaria ribaltava il risultato. Inaspettata sconfitta casalinga contro Kaiser che mostra sempre il suo lato Bigliore.

Un analisi sommaria ci fa riscontrare una falla in attacco dove Sanchez per ora scalda solo la fredda panchina. E così come lui anche Babacar-Sottil- Boga. Sicchè giochiamo in 10! E non aggiungiamo altro. Anzi si…Zaniolo deve darsi una calmata perchè le sue ammonizioni sono puntuali e fastidiose come le zanzare in volo notturno. E deve darsi una svegliata perchè fare il fenomeno a mesi alterni non serve ne a noi, ne a nessun altro. In generale sto giro male il centrocampo; difesa da rivedere; bene Consigli alla sua prima in campionato. Comunque sia, siamo solo all’inizio e c’è fiducia nell’ambiente. NOI CI SIAMO.

Best player: Kolarov 7(+3)

Worst players: Mkhitaryan 5 – Criscito 5 – Belotti 5 

IL CAMPO PARLA

1^53. BRAVE vs SKOTOS: 4-0

Usciamo inaspettatamente vittoriosi sotto i colpi della corazzata Skotos. Infatti sono i Brave a dare spettacolo tra le mura di casa, e  i tifosi tornano a casa soddisfatti. La squadra prende subito le misure agli avversari, bloccando gli “avanti” degli Skotos – Higuain Lukaku Lozano –  faranno faville – ma oggi restano all’asciutto. In difesa i veterani Kolarov e Criscito tengono alta la difesa facilitando il compito del centrocampo. La partita viene sbloccata da un netto rigore che Mimmo mette a segno; così come farà in seguito Belotti. Manovra fluida sin da subito che manda in gol anche il neo acquisto Mkhitaryan, bella sua partita. Peccato gli episodi di nervosismo eccessivo in campo, di De Paul ed in seguito di Calabria, espulsi entrambi. Comunque il campo dice che.” Noi ci siamo“.

Best players: Criscito 7 (+3) +1 punto marcatura – Mkhitaryan 7 (+3)  

 Worst Player: De Paul 4 (-1)