Tutti gli articoli di nandoromano

Zitti a lavurà…

  • Nessuna gioia neanche a sto giro dopo due sconfitte e due pareggi. Cinque turni soli 2 punti. L’ultima partita, ci vede protagonisti dell’ennesina sconfitta, risvegliando anche l’ultima in classifica. Per cui la dirigenza andrà in silenzio stampa.
  • In squadra militano due attaccanti di assoluto valore, il centrocampo è degno, difesa altrettanto, e con  un portiere sempre sugli scudi. Per cui cosa non va??
  • Nell’ultimo match un altro errore dal dischetto dopo quello di Florenzi, stavolta rigore sbagliato da Rodriguez, e la scelta di non schierare Badelj.
  •  EPISODI. Ci rifaremo lo so per ora zitti tutti calciatori e società, e tutti a lavurà!!
  • 3^-50 Braveboys vs Waka: 1-1
  • 4^-50 Virus vs Braveboys 2-2
  • 5^-50 Kaiser vs Braveboys 3-0

 

Precipizievolmente

Quasi nel baratro, culo sull’orlo del precipizio. Non arriva una vittoria ormai da quattro turni. La squadra è in crisi mistica, di rendimento tecnico, e mentale. (N’saccio chi me pareno??) La forza d’urto del nostro attacco rappresentato dai due cannonieri Dzeko ed Icardi è sparito, polverizzato. (Vittime di due squadre ridicole!!) Mettici la peggiore partita di sempre di Florenzi con annesso errore dal dischetto, e turno archiviato con una sconfitta. L’avevamo detto che gli Skotos erano la squadra da battere. Buone nuove arrivano solo da Cristante, Calhanoglu, I.Falque, per il resto… NON C’E’ UN RESTO!                                                                                                                               Damose na sveja, e proiettiamoci ad un campionato transitorio. Dopo anni ai vertici ci può stare.

Compromisso màximo!

RIS 2^-SKOTS VS BRAVE: 2-1

Al ribasso

La schiumosa scia della coppa Italia si appiccica ancora addosso. Partita insulsa, squadra al ribasso, nessun marcatore e voti insufficienti anche per giustificare la presenza in campo. Ma molto probabilmente sono le voci di mercato a tenere banco. Per ora non è…ma se dovesse essere…  schiumeremo rabbia!!

 

L’avevamo detto…

…che qualcuno aveva terminato il suo ciclo qui nei Brave, alla luce dell’appagamento post campionato, e la disastrosa coppa Italia.

Si è conclusa molto tardi questa 50^open-session di mercato.

Il presidente dei Brave aveva dato mandato al suo DS, di far cambiare aria ad alcuni illustri professionisti e tentare alcuni colpi, sapendo che le risorse a disposizione non erano altissime, confrontandole anche con altre società. Per cui un occhio  al bilancio ed uno al mercato, tentando l’occasione. Ma questo per garantire la riconferma di una rosa che comunque è arrivata 2^ in quest’ultimo campionato e  rispettare l’oneroso contratto di Mauro Icardi.                  Ebbene saltano all’occhio il ritorno di una nostra scoperta come Diego Perotti , che dopo un giro di società torna a respirare aria di casa (con la casacca giallorossa); la casella viene liberata da Suso (altra nostra scoperta) ma che in quest’anno forse aveva perso stimoli. Per cui, grazie ed in bocca al lupo! Raggiunge gli Skotos. Un grazie va anche a Joao Pedro, sempre con noi nel calcio che conta, ma che aveva manifestato segni di  insofferenza. Grazie anche a te. Anche lui finito agli Skotos. Via anche Petagna…mmm…. anche lui agli Skotos. Nota dolente, Il dispiacere per la mancata riconferma del nostro amico (vaglielo a dì ora…a tutti e due) Faouzi Ghoulam; Lì abbiamo fatto il possibile ma non potevamo rilanciare oltre per non restare corti. Ci spiace veramente tanto, ma è un arrivederci, è una promessa! (A tutti e due) Lui invece finisce agli…..ah…anche lui agli Skotos, Ma…proprio lista della spesa!? Abbiamo una squadra B che milita nello stesso campionato..si profila un conflitto di interessi.

Altri innesti di rilievo in rosa, Conti in difesa, Taarabt cercato da tempo, ed il grintoso Lapadula.

In bocca al lupo a tutti… e… squadra da battere….Skotos…of course..!

 

SCIULIATA

Ci stà! Lo  scivolone post campionato, forze ridotte al minimo dopo un impegno così affaticante, c’era da aspettarselo. Osservazione personale; il solo Giampt avanza compatto, ma la seconda e la terza della classe pagano pegno in questo primo turno. Mentre gli ultimi, o quasi, saranno primi, o quasi. Fare gli snob non ha senso, tenevamo a fare bella figura, per cui dire ora: ” Va bbuò ca me ne fott’…”. …è na buja…! Tranello sotto l’albero, no di Natale, quello da frutto, banana sbucciata da Waka, lasciata lì…e fffiuuuu…bella sciuliata,  5 pere in saccoccia, e tutti a proposito sempre di alberi. E’ sia.                               Nel frattempo all’allenatore sono chiare molte più cose, tra rinnovi e svincoli, e credo proprio che qualche “NOME” eccellente,  abbia terminato il suo ciclo qui nei Brave.

Show must go on….

49.1^coppa: Waka vs Brave: 5 / 0

Quei BRAVE ragazzi..

Questa l’analisi finale di un bellissimo campionato disputato dagli impavidi ragazzi, BRAVI! Partenza a razzo, forse troppo, senza mai esaltarci troppo però, infatti le battute d’arresto sono state poche ma toste. Tra queste ricordiamo le sconfitte contro i fratelli Calise, quella umiliante contro Virus, ed un pareggio a suon di goals contro Mind. Le avversarie più toste sono state proprie le due compagini napoletane, i Virus con un IMMOBILDREAMS in più, e i Mind con un centrocampo stellare. Fatti i dovuti complimenti agli avversari, noi ci confermiamo ad altissimi livelli raggiungendo un secondo posto, sul filo di lana, per l’accesso diretto alla Champions.

Gli ultimi quattro campionati recitano così: 49°- 2°posto/48°-1° posto spareggio vinto/47°-1°posto spareggio perso/46°-3°posto.

Direi che la società si stia comportando egregiamente sul mercato con mix di campioni e nuovi talenti. L’allenatore fa la sua PORCA figura…e….

Siamo pronti a questa coppa Italia, resta viva la proposta dei Brave di una vera e propria Champions da disputare.                                                      Nel frattempo l’urlo è il nostro…

D CEENNPIOOONNSSSS

ASTA SIEMPRE E VAMOS A GANAR…!!!

…MANCA POCO…

…ma che gran fatica questo campionato! Appena l’allenatore molla le redini per impegni personali  la squadra si sfalda, ovviamente. Restiamo terzi in classifica, nonostante siamo la peggior difesa del torneo, (di chiara impronta Zemaniana) ma potremmo rischiare di arrivare secondi.  Addirittura.  Per stare ancora lassù significa che ad ogni match ne abbiamo dovuti fare almeno uno più degli avversari, per vincere o pareggiare. Impresa complicata.  Discorso a parte per la partita contro i Virus, ai quali i Brave rinnovano i complimenti per aver disputato un campionato bellissimo con un gran bel team, lì era impossibile;  quella partita con gli otto goals subiti incide di brutto.  Nell’ultimo match rosicchiamo un pareggio stentato, sembra che le forze stiamo mancando. Nel tabellino rispunta Dzeko, il solito Icardi e J.Pedro mette la zampata. Ci sono mancati i due goal di Jankto, ma la sua fase calante l’ha costretto in panchina, smentito subito. Gli avversari si difendono e ripartono veloci ed in due occasioni ci infilano con M.Savic e il redivivo Kalinic.

Comunque sia manca un solo incontro nel quale daremo come sempre il massimo, con un orecchio alle “radioline” per le notizie dagli altri campi.

49.13 Bad B. vs Brave: 3-3

Vittoria lambita…

Ringhiamo agli avversari, mordendo le caviglie, ma ahimè siamo solo in tre. Handanovic-Icardi-Cristante. Sono soltanto loro che tirano fuori una prestazione d’eccellenza, mentre il resto della squadra tira  ma, i remi in barca,  proprio su questo sprint finale. I Calument sempre attenti contro di noi e stavolta con un centrocampo folto ed armonioso hanno la meglio e rosicchiano un punticino. La differenza per un’altra vittoria è solo di quel MEZZO VOTO che non c’è…!! 77,5. mancava tanto così…. e sicchè vittoria sfiorata palo lambito ed è pareggio.

Bellissima rivelazione Cristante, appunto, che si è preso le chiavi del centrocampo dei Brave, mentre non segna più Dzeko. Nulla da dire ,massima fiducia, e mancano ancora due importanti incontri per rivederlo nel tabellino marcatori.  Poche sufficienze, tra difesa e centrocampo, ed un gol di Pavoletti sprecato cosi…

La squadra sembra stanca, e le motivazioni potrebbero mancare vista la distanza dai Virus che si apprestano alla conquista del titolo. Ma non facciamo scherzi, è in ballo la qualificazione alla Champions, poi si vedrà chi ha meritato la conferma e chi no. “Bastardo chi molla”.

49.12 Brave vs Calumet: 2-2

 

 

 

“El segna semper lu…”

49.10^ Waka vs Brave: 0-4

Speravano di vincere questa patita di ritorno, ma è inutile sperare e  sparare sulla croce rossa, poca roba questi Waka.                              (Anicè magnet o limone 2.0). In gol Simeone per loro, non l’avesse mai fatto. Si scatenano Manolas-Suso-Cristante-I.Falque. Nel frattempo nasce un campioncino, Gerson, altro nome lanciato nel calcio che conta dai Brave, ora sboccia prepotentemente come una primula nera. Ricordando i vari Perotti, Suso, IFalqua etc. Daje ragazzo. Vittoria ufficializzata dopo due settimane di sofferenza calcistica.

49.11^ Lokomotiv vs Brave: 2-2

Nell’altro match fuori casa contro gli amici con eguale emocromo, la partita sembra meno impegnativa. Ma contro Lokomotiv non lo è mai. Sornione, silente, ma sempre ficcante, concreto, il veterano Calise major, ne esce, contro di noi, sempre a piè pari.                                (A parte l’ultimo spareggio). Hanno sbagliato campagna acquisti, ha dichiarato il presidente, ma la squadra domenica con un moto di orgoglio sfodera la sua bella, ennesima,  prestazione e noi sbattiamo contro un Ninja mostruoso. Il solo Icardi, parafrasando un vecchio titolone dedicato a Maurizio Ganz, incorna due volte nel finale e ci toglie la castagne dal fuoco, alleggerendo la trasferta. Per tutti gli altri partita sotto tono; Tranne per l’errore personale di non schierare J.Pedro, sarebbe stata tutta n’altra storia… Punti persi per agguantare i fuggitivi.

Avvincente finale di campionato…