Il Lupo el va no!

Restituiamo l’1-0 dell’andata, la squadra è in coma, abbiamo sempre meno calciatori arruolabili e quei pochi che abbiamo, sono delle pippe!

L’avversario di turno si suicida con una super prestazione dell’attacco che si becca ben 3 punti marcatura, 4,5 che fioccano e un totale squadra di 59, cosi potrei addirittura vincere il quarto campionato.

Ciò nonostante portaimo a casa 4 punti nelle ultime 2 partite, segno che questo campionato è livellato verso il basso. La strada per la salvezza, è durissima, ma mi aspettavo di essere già condannato e invece vuoi vedere che……

 

 

 

La preda perfetta

Almeno per questo campionato ci siamo ripresi il ruolo di “Bestia nera” dei Calumet. Tra andata e ritorno i sei punti in palio vanno ai Brave. Con un bottino di 10 reti fatte ed 1 subita. La squadra del presidente è una chiara candidata al titolo, però cade nella trappola dei Brave divenendone la preda perfetta. C’è da dire che Higuain sbaglia i suoi due rigori di questo campionato, fatalità, proprio contro di noi.  Ma dopo la sculacciata subita dai Virus,la  bontà divina, vede e provvede. Ovviamente non sarò sempre io l’avversario di Massimo, avviso per i tifosi del Napoli. Tanto meno lui il mio, avviso ai tifosi dei Brave. Icardi e Darmian (azz!) i marcatori di questa partita. Assist di Gervinho e Sau. Punto capitano e difesa. Cediamo a centrocampo da rivedere le scelte. La squadra c’è..

Per cui, grinta e cuore sempre e comunque.

Il branco avanza e morde…

SI PUO’ DARE DI PIU’.

7 PARTITE 10 PUNTI. 3 SCONFITTE. CON LA PRIMA E CON L’ULTIMA IN CLASSIFICA, PER NON FARCI MANCARE NULLA. DEI DRUGHI SI E’ GIA’ DETTO.  CON L’ULTIMA.. BHE’…IL RISVEGLIO DEI MORTI VIVENTI (SENZA OFFESE) TUTTI COLORO CHE NON SEGNAVANO DA MESI, MA TANTI, HANNO  IMPROVVISAMENTE PRESO  CORAGGIO O DROGHE SINTETICHE. ZACCHETE, INFILZATI, COME UN TORO CHE VEDE ROSSO CI HANNO INCORNATO. TUTTI ASSIEME POI. UN FATTO ECCEZIONALE. VA PRESA COME FOSSE UNA BOMBA D’ACQUA. UN  ICE BUCKET. PASSATO.  L’ALTRA CON GUERIN, ACCETTABILE. NEL MEZZO 3 VITTORIE ED 1 PAREGGIO. NON MALE. MA SI PUO’ DARE DI PIU’. CONSIDERANDO CHE, GERVINHO è ANCORA A SECCO DI GOL. TOTTI SOLO DUE E SU RIGORE. ICARDI PARTE A RAZZO..POI SI FERMA. SEMBRA AVERE RICOMINCIATO, TENIAMONE DA CONTO. CAPITOLO SAU, TROPPO SACRIFICATO, IL GIRONE DI RITORNO SARA’ SUO, CIOE’ SAU. MENEZ, PUO’ STUPIRCI ANCORA. LIAJIC CROCE E DELIZIA. DE SANCTIS UN SOLO GOL SUBITO. MIRANTE NA BARCA.  LA DIFESA TIENE BENE, OTTIMA MEDIA, QUASI TUTTI. IL CENTROCAMPO PURE A PARTE QUALCHE RIGORE SBAGLIATO DI TROPPO (COSSU-EL KADDOURY)REGGONO I CONFRONTI CON I PIU’ BLASONATI. NINJA è FORTE, PEROTTI OTTIMO ACQUISTO. INASPETTATO KEITA’, MONSTRE. PUNTI DEBOLI MORALEZ E LODI SU TUTTI.

SI PUO’ DARE DI PIU’…IL POTANZIALE C’E’!!…

IL BRANCO NON MOLLA E MORDE ANCORA.

E almeno nei derby, l’onore è salvo

E anche nella gara di ritorno portiamo via al Kaiser punti, che potrebbero essere fondamentali per lui per la vittoria del campionato, per noi per un’insperata salvezza.

La squadra mette insieme 11 calciatori, tutti titolari, cosa che non succedeva da tempo, non porta a casa il bottino pieno perché Palacio non sa più che significare segnare,  non abbiamo molti titolari per poterlo sbattere in panchina a marcire, Torres nel milan non convince, ha dalla sua parte il fatto che non gli danno 1 palla decente, resta il fatto che se sei un mostro la palla te la vai a prendere e la schiaffi in porta come si faceva ai vecchi tempi.

Ci pensa l’ex di turno Barbabarbo anche lui come Perin (7,5) sarà riconfermato per il prossimo campionato, quello che vinceremo costo 1 credito ci sta.

 

bona Segna anche il mitico Jack della vecchia guardia, stecca capitan Lichtsteiner, ma va bene cosi la Juve adda perder’!

P.S. non ho fatto un partitone quindi oggi Il Kaiser non potrà lamentarsi di aver trovato un avversario ispirato…… e fatt’ schif’! 🙂

L’andata è andata

Il parziale di metà campionato dice Drughi 32, è lui, la matricola, il campione di inverno. Dopo ben 5 vittorie consecutive ottenute anche grazie ad un ritrovato Tevez, arrivano però un pareggio ed una sconfitta interna, proprio contro due pretendenti al titolo, almeno guardando la classifica attuale.

Calumet City, nonostante la latitanza di Higuain per le prime 6 giornate, sorretto però da uno spettacolare centrocampo guidato dalla sorpresa Honda e Guerin Club, squadra dal collettivo interessante ed individualità di spicco come Callejon e Berardi, croce e delizia di mister Paolino.

Nel terzetto c’è anche Mind The Gap, sorretto dai gol di Di Natale e non solo, leggermente più indietro Braveboys, squadra dall’enorme potenziale ancora inespresso completamente e Waka Team, vittima delle nuove promesse da marinaio. Chiudono a braccetto (argh!)  Skotos Hush e Virus GiampT, che pagano un inizio disastroso e la concomitante imbarazzante forma dei loro uomini di punta.

Il calendario però mette a disposizione ancora altri 21 punti, la classifica non è poi così lunga, ma questa settimana, con il turno infrasettimanale, potrebbe decretare già le prime “eliminazioni” di fatto dalla corsa al 43° titolo.

Giro di boa

Si è concluso il girone d’andata ed il bilancio dei Guerin è luci ed ombre.
La squadra segna moltissimo (migliore attacco), ma il dato è un po’ sfalsato dai 9 gol siglati in un solo match (contro Virus).
Purtroppo ci siamo trovati ad affrontare alcune difficoltà impreviste riguardanti Vidal, che unite al noto infortunio di Strootman, alla mancata fiducia concessa da Garcia ad Ucan ed ai problemi fisici e tattici che hanno riguardato Conti, hanno costretto il Kaiser a tornare sul mercato per rinforzare il centrocampo.
Fuori il lungodegente Fetfatzidis, dentro Soriano quindi.
Dopodichè il tutto è andato a posto. La squadra ha preso a viaggiare spedita e solo la contingenza di incontrare avversari che vanno al ritmo di tre gol a partita (Calumet, Drughi e Mind) ha causato il distacco di 5 punti dalla vetta.
Siamo nel gruppo di testa ed appena il vento girerà contiamo di ridurre il distacco e provare ad ottenere il titolo.
Migliore di tutti comunque senza dubbio Callejon. Dietro la lavagna invece De Sciglio, mai schierato finora perchè in crisi di rendimento.

K.

BENTORNATO PIPITA!

Dopo quasi un girone di attesa torna al gol Higuain, siccome era un po’ incazzato di gol ne fa addirittura tre, quasi quattro. La mia partita si riassume qui, il solito centrocampo sfavillante stecca questa settimana, si salva solo Candreva, solo un 7 questa volta. La difesa tiene e Bardi in panchina para un altro rigore. Questa settimana però è il turno dell’attacco, il sempreverde Cassano piazza la zampata ed il pipita torna al gol. Buona anche la prima da titolare di El Shaarawy. La vetta non è più così lontana …

Un mare(k) di gioia

Siamo contenti per lui, per l’uomo, per quel ragazzo per bene che tanto serve al calcio ed al fantacalcio. In silenzio, lì a soffrire senza mai farla fuori del vaso, senza mai sbottare, orgoglioso di portare la fascia e conscio delle responsabilita’ connesse.

L’avevamo detto, siamo in simbiosi con il Napoli e così, come il Napoli, facciamo una goleada. Segnano anche ekdal e ilicic ma restano in panchina. Il ns campionato è segnato da tempo, non cerchiamo rivincite, cherelle o altro ma cercheremo di andare in campo per divertirci.