CAMPIONATO

UN MURO IN FACCIA

1.54 SKOTOS vs BRAVE: 6 – 1

Capatone contro ‘na muraglia, sei punti di sutura e tutti a casa! Un muro alto così, nero nero. E fin qui sapevamo che il gigante buono era fotte fotte, due volte, come i due goals messi a segno, ma i due rigghiori messi a segno dal RIGGHIONISTA, di cui uno in omaggio, proprio non vanno giù. I segnali che arrivano da questa “prima” sono in antitesi. Bene attacco con i nuovi Cornelius-Torregrossa-Ilicic, Boga si conferma bravo bravo. Male, anzi malissimo, il neo acquisto Mancini, sarà stato il cambio team, ma tant’è. Il vecchio centrocampo va in affanno ed è già corto. Mettici che agli avversari entra un Kucka-gol ed a noi un Cristante con 5 – 0,5 lo schianto contro sto muro è detto/fatto.
Va bhe…dalla prossima inizia il nostro campionato. Annamo và…

BRAVE

Buona la prima

e dopo un pò di tempo ritorno a scrivere. ringrazio il presidente per aver semplificato di molto il format. con il precedente avevo una lieve antipatia.
ottimo inizio con una convincente vittoria. temi del giorno per la mia squadra: il duo milik/dzeko regala soddisfazioni ,djuricic reclama subito un posto da titolare, la gestione dei portieri sarà di vitale importanza visto il Torino colabrodo.

Kaiser – Mind 0-2

Mala tempora currunt dicevano gli antichi romani. Adesso lo dicono pure i moderni romanisti.
Finiamo nella palta a causa della orribile prestazione di capitan Pellegrini (espulso) e Pau Lopez (4 pappine).
Male anche Under e Hateboer.
Mind segna due gollettini (Dzeko e Milik, gol dell’ex) e così viola il Kaiserdome. A nulla serve la segnatura di Orsolini che aveva aperto bene il match.

Esordio

Se il buongiorno si vede dal mattino questo potrebbe essere un anno pieno di gol….subiti.
Il 7-1 maschera tuttavia alcune buone indicazioni:
– la difesa va alla grande con assist di di lorenzo, gol del neoacquisto de ligt e buona prestazione di rrhamani. In evidenza anche la scommessa kiryakopoulos;
– il centrocampo stenta un po’ con castro ancora da inserire e callejon ancora addurmut. Bene barrella e savic. Crescono le quotazioni della scommessa zaccagni autore di un gol e di un assist;
– orfani di dioibra e di petopetagna, i Virus puntano tutto su joao pedro che, dopo aver segnato, spreca il doppiettone su rigore. Sufficiente il giovane Barrow, male floccari.
Alla prossima, oggi potevamo fare poco contro un Lolly con il vento…..in POPPA

CALUMET CITY 54.01

Waka Team – Calumet City 4 – 1 (78-67)
Marcatori: Demme 1, Immobile 2
Comincia molto male questa stagione, una secca sconfitta sul campo dei campioni in carica, a quanto pare ancora in grande forma.
Squadra sufficiente, bene il nuovo pupillo Falco, ma rimane in panchina per fare spazio a Politano che in pochi minuti riesce pure a farsi ammonire. Siamo solo all’inizio, sarà un anno di transizione con giovani da valorizzare, vediamo chi uscirà fuori.

Asta 54

Avevamo deciso di non confermare Ronaldo e rifondare. Volevamo tenere Ilicic, ma l’acquisto di Dio Ibra ha cambiato le carte in tavola.
Ma andiamo con ordine.
In porta facciamo un bel passo in avanti perchè esce Gollini (che di gol ne prende) ed entra Strakosha.
In difesa aggiungiamo De Ligt e Chiellini x il futuro. Ma attenzione, il Ns scouting ha individuato in kiryakopoulos un nuovo terzino sx emergente che farà parlare di sè. Per ora il trio titolare è Rrahami, De Ligt, Di Lorenzo.
A centrocampo oltre al rientro di Castro (che alla Spal dovrebbe avere un minutaggio e dei risultati migliori di Cagliari) , abbiamo preso Callejon (della serie forza Napoli sempre) e poi due innesti per il futuro: Amrabat e Zaccagni (altro nome uscito dallo scouting, okkio). I 4 titolari dovrebbero essere Savic, Callejon, Barella ed uno tra Traorè e Castro, con Zaccagni pronto.
In attacco la vera rivoluzione. Fuori Ilicic e Ronaldo, dentro Dio Ibra, Joao Pedro ed il giovane Barrow che si contenderà il posto con PetoPetagna. Infine abbiamo fatto un tentativo su Lozano, vedremo e valuteremo, chissà.

11° ALL STAR GAME

In concomitanza con il 21° turno di serie A si giocherà l’11^ edizione dell’All Star Game che vede le due fazioni EST-OVEST in perfetta parità con 5 vittorie a testa